Gli Animali

Là dove il cielo incontrò le spighe di grano nacque la prima cavalla, si prese cura degli uomini, permise loro di cavalcarla donando loro la libertà tra i papaveri, i tramonti e le notti stellate. E accanto a lei correva il fedele guardiano dagli occhi d’ambra che a quegli uomini insegnò fedeltà e coraggio, al semplice tocco d’una carezza tra la folta pelliccia color della sera. In fine apparve il dolce felino che dai rami di un prugnolo selvatico saltò loro in braccio e con soavi fusa gli trasmise la delicatezza della soffice neve e la scaltrezza dei boschi e dei prati.
E al calar del tramonto, allo spuntare della luna tra i rami del pesco, eterna amante e compagna del caldo sole, l’uomo si distese colmo nell’anima di pace e della bellezza che solo Natura può donare.

I commenti sono chiusi.